martedì 30 giugno 2009

La prima bizza

È arrivata ieri sera, olé. La prima seria bizza.

A tavola, a ripensarci poi, dopo aver divorato la cena senza problemi di sorta, aveva lanciato delle avvisaglie. Stanno per spuntare altri dentini e questo mi bastava come spiegazione al nervosismo anche se a un certo punto Samu ha ruggito come una pantera e questo mi ha colpito.

Dopo eravamo intenti a giocare con quella fonte di magia che è lo stereo. Lui mi chiedeva di mettere un cd, poi indicava lo scaffale degli altri cd e voleva che cambiassi musica. Partecipava alzando e abbassando lo sportelletto del lettore con il tasto "eject" e premendo ripetutamente "play/pause".

Dopo diverso tempo e diversi cd ho cominciato a fargli capire che avremmo dovuto interrompere il gioco, giunti all'ultimo cd è stata la tragedia: piangeva, batteva i piedi, ringhiava, era rossissimo e sudava. Una stra-bizza in piena regola, la prima seria bizza.

Nel giro di qualche minuto si è calmato ma l'impressione è stata forte. Non è che mi abbia fatto paura o che mi abbia agitato, è che mio figlio ha davvero una forza incredibile. Era una belva.

Abbiamo associato al tempo di estinzione del pianto una serie di comportamenti diversivi discreti (senza enfasi quindi, in modo del tutto normale), dopo un po' rideva.

1 commento:

  1. Ciao papà in divenire
    ,
    mi vorrai scusare il commento fuori tema rispetto al post, ma ci tegno a segnalarti che il 14 luglio ci sarà la giornata di silenzio dei blog per la libertà di informazione online e contro il decreto Alfano.

    Trovi un sacco di info utili qui: dirittoallarete.ning.com

    Io ho aderito per me e per mia figlia, perchè vorrei possa crescere in una Paese dove l'informazioni circoli libera.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...