lunedì 28 settembre 2009

Il primo giorno di inserimento al nido

Ovviamente ha vinto lei, la Paola, la mater, l'essere con le tette.

Alla fine io ho "spontaneamente" proposto a lei di seguire l'inserimento del piccolino al nido.

Stamani primo giorno, lascio la descrizione alla mail che Paola mi ha mandato al rientro in ufficio:
"Samu è stato bravo... uno dei più tranquilli...Si è staccato subito da me, è andato a giocare con i giochi e i pochi bimbi che si staccavano dalle mamme...solo dopo 20 minuti che le maestre non lo cagavano è venuto da me per farmi alzare a giocare cn lui...io ho detto di no...quindi poi è tornato dai giochi...quando però il primo bimbo che piangeva se ne è andato, anche lui è venuto, mi ha preso per mano ed è andato verso la porta. Le maestre mi hanno detto di andare e così siamo andati via verso le 10 e 15...".

Questo post partecipa al
blogstorming

5 commenti:

  1. Secondo me è un inizio più che incoraggiante. In bocca al lupo per i giorni a venire !

    RispondiElimina
  2. Stupendo!! Per lui... e per voi!! ;-)

    RispondiElimina
  3. Ciao,
    ti posso chiedere quanto ha il tuo bimbo?
    grazie

    noi per quest'anno non lo mandiamo (ha 10 mesi) anche perchè a quello pubblico non ci è rientrato, e quelli privati con l'aiuto della regione toscana erano già pieni, e l'unica soluzione era completamente privato a 530,00 euro....

    elisa

    RispondiElimina
  4. Spesso sono necessari una decina di giorni di assestamento, state tranquilli, il nido è un'esperienza unica...
    complimenti per il Blog! Sono felice di averti incontrato nella mia navigazione.

    RispondiElimina
  5. Il piccolo adesso ha quasi 18 mesi.
    È rientrato al nido da 3 giorni dopo un'infezione e un po' di febbre. Mi pare un'esperienza grandiosa, mi sembra che riceva davvero grossi stimoli.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...