venerdì 4 giugno 2010

Il figlio del leone che dirà?

Essia! Domattina farò la parte del leone nella storia di Pik Badaluk alla festa-recita dell'asilo nido di Samuele. La "parte del leone" in realtà non è la migliore perché il leone viene straucciso... Per un vegetariano non è proprio il massimo ma, va beh, si tratta pur sempre di una festa, cribbio.

Tutti i bambini mi si fionderanno addosso trafiggendomi con ogni tipo di arma. Storiella un po' violenta ma ci sta, le maestre sono brave e mi fido del loro modo di fare le cose. La raccontasse - che ne so - Briatore, sarebbe diverso, sarebbe moolto brutto.

Ho parlato con Samuele dicendogli che quando faremo Pik Badaluk sarà per finta, che il leone (il papà) sarà attaccato solo per gioco. Avevo qualche timore che potesse prenderla male... Credo invece che si divertirà un mondo!

Ci siam visti qualche settimana fa con le maestre e gli altri genitori per preparare oggetti scenografici e costumi, sarà da ridere...

Io avrò addirittura la coda.

I bimbi invece saranno tutti Pik Badaluk, tutti neri.

4 commenti:

  1. Direi benone: ho passato qualche decina di minuti a far vedere ai bambini che piangevano di paura che ero un leone buono :-)

    RispondiElimina
  2. Ciao! Cercando un immagine di Pik Badaluk sono arrivata al tuo blog... Finalmente un uomo a raccontare la genitorialità! Mi aggiungo ai followers ;) Ester di vitazerotre.com

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...